Commenti

  1. sarah says

    Spett.le Acai,
    avrei un quesito da porre alla Vostra attenzione: nei giorni scorsi il forte vento ha fatto sbattere dei bidoni della spazzatura del condominio che gestisco su una finestra al piano terra rompendone il vetro. Premetto che nel mio comune si pratica la raccolta differenziata, per cui ogni condominio e cittadino ha dei bidoni particolari forniti dal comune. Premetto anche che vi è un decreto del Sindaco che dice che non vi devono essere bidoni fuori sul suolo pubblico. Siccome i bidoni di questo condominio sono ubicati fuori ma su suolo condominiale, volevo sapere a chi tocca pagare i danni? e il danneggiato in quanto essendo anch’egli parte del condominio deve pagare la sua quota del danno? e inoltre avendo il condomino inviato lettera del proprio legale al condominio chi paga le spese legali, essendo il danneggiato anche condomino?

  2. teamACAI says

    Stimata Associata,
    premetto che occorrerebbe leggere il provvedimento Sindacale che ha disciplinato la materia per dare una risposta completa; ad ogni buon conto, posso comunque dare un cenno ai principi in materia:
    1) ritengo che il bidone sia sotto la custodia del condominio, ragion per cui va applicata la responsabilità del condominio-custode ex art.2051 c.c.;
    2) per andare esente da responsabilità, presunta in capo al custode ex lege, il condominio occorre provare il cd. caso fortuito, che può anche essere costituito dal forte vento in questione; in altre parole, qualora dovesse risultare che il bidone era stato correttamente ancorato ad terreno, e che sia sia mosso solo a causa di fortissimi venti, imprevisti ed imprevedibili, tali da costituire una forte tempesta/uragano, in tali ipotesi potrebbe ricorrere il caso fortuito che esclude proprio la responsabilità di chicchessia;
    3) se -peraltro- non era garantita a monte la stabilità del bidone, la responsabilità del condominio/custode è in re ipsa;
    4) anche il danneggiato, quale condomino, deve pagare la sua quota di danno;
    5) la questione sulla debenza delle spese legali è lunga ed articolata; in questa sede, tuttavia, ti consiglio di far pagare anche le cd. spese legali (integralmente, ove rimangano in un limite ragionevole) onde evitare propaggini processuali che aggraverebbero di spese la questione appesantendola oltremodo.
    Migliori Saluti
    avv. Danilo Corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 15 MB. You can upload: image. Drop file here