RESPONSABILITA’ EX ART.1126 C.C. E VIZIO GENETICO DEL LASTRICO SOLARE

Anche in caso di infiltrazioni dal lastrico solare che derivino da vizio di costruzione del medesimo, le spese di rifacimento del lastrico e il risarcimento dei danni conseguenti seguono sempre l’art 1126 cod. civ..

E’ questa la massima evincibile dalla Cass. 6088/2020, che così motiva:

Con la seconda doglianza i ricorrenti deducono violazione della norma ex art 1126 cod. civ. in quanto la Corte distrettuale ha utilizzato detto criterio di riparto della spesa di rifacimento del lastrico solare che,invece, è proprio delle situazioni correlate alla vetustà per l’uso e, non già, di quelle riconducibili ad errore di realizzazione del bene, siccome accertato nella fattispecie.
La doglianza s’appalesa priva di fondamento per un duplice ordine di ragioni. Anzitutto appare fondata su arresti di legittimità che sono stati, proprio sul punto, superati dall’intervento delle Sezioni Unite di questa Corte – Cass. n° 9449/16, Cass. sez.2 n° 3237/17 – che hanno confermato il concorso a sensi dell’art.1126 cod. civ. e del proprietario del lastrico solare e del condominio alle spese di riparazione a prescindere dalle cause genetiche della necessità dell’intervento. In secondo luogo gli arresti richiamati dai ricorrenti – Cass. sez. 2 n° 9084/10, Cass. sez. 3 n° 15300/13 – afferiscono sempre alla situazione in cui il titolare del lastrico solare, a conoscenza del vizio strutturale cagionato dalla mala esecuzione delle opere di costruzione, lo abbia ” indebitamente tollerato ” e non già …  che, sempre, le spese di riparazione dell’errore di costruzione siano a carico del titolare del diritto di proprietà sul lastrico solare. Anzi sul punto questa Corte ha sempre insegnato – Cass. sez. 3 n° 23308/07, Cass. sez. 2 n° 16583/12 – che anche in dipendenza dei lavori di emenda relativi a vizi di costruzione del lastrico solare, la spesa va ripartita tra titolari esclusivi ed il condominio, salva se possibile la rivalsa sul costruttore.

Il testo integrale è raggiungile da qui.

(5 m.ti w-l)

il Presidente di Acai

avv. Alessandra Leone

______________________________________________
VUOI PORRE UNA DOMANDA O VUOI SOLO COMMENTARE L’ARTICOLO?
Scrivi i tuoi QUESITI (numerandoli) e COMMENTI nel form presente in calce al presente articolo. Ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE:

metti “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook. 

Se poi vuoi anche essere sempre aggiornato sui nostri articoli, seleziona poi “RICEVI TUTTI I POST” -nella sezione “notifiche”-  e “MOSTRA PER PRIMI” nella sezione “post nella sezione notizie”.

____________________________________________________
CLICCA SE VUOI STAMPARE O CONDIVIDERE L’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The maximum upload file size: 15 MB.
You can upload: image.