Commenti

  1. Giorgio Quattrociocchi says

    In un condominio, vi sono n. 2 condòmini con locali ubicati al p.t., ai quali accedono con entrata privata, su pubblica via.
    Gli stessi, quindi, non utilizzano la retrostante scala condominiale comune.
    Tuttavia, anche questi n. 2 condòmini al p.t., sono comproprietari della terrazza comune, la quale copre anche i loro locali.
    Si chiede di indicare se i n. 2 condòmini con entrata privata, siano comproprietari della scala condominiale ed in caso di risposta negativa, se gli stessi partecipino comunque alle spese ordinarie o straordinarie della manutenzione/rifacimento delle scale condominiali (posto che possono liberamente accedervi ed utilizzarle per raggiungere la terrazza comune, che copre il condominio tutto, compresi i loro 2 locali al p.t.).
    Grazie

  2. teamACAI says

    Salve,
    se il lastrico solare è comune a tutti, e la scala in questione è l’unico modo per accedervi, non v’è dubbio che tale scala abbia una funzione condominiale ed appartenga a tutti i condomini, salvo titolo diverso.
    Anche i locali al pian terreno con entrata autonoma devono partecipare alle spese di manutenzione, dovendosi fare applicazione delle norme di cui all’art.1124 c.c. secondo l’interpretazione applicativa che ne viene data dalla maggioritaria giurisprudenza.
    Migliori Saluti e grazie per averci interpellati
    avv. Danilo Corona